menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia hashish davanti il liceo, gli affari dopo le lezioni: arrestato giovane pusher

Durante la successiva perquisizione presso la sua abitazione, gli agenti hanno scovato e sequestrato ulteriori grammi di hashish, un bilancino di precisione e tutto l'occorrente

Con l'inizio dell'anno scolastico, sono ripresi i servizi di vigilanza effettuati dagli agenti della Polizia di Stato davanti agli istituti di Civitavecchia. Proprio nei pressi di una delle scuole controllate, i poliziotti hanno arrestato un giovane trovato in possesso di 11 dosi di hashish pronte alla vendita.

Ad insospettire gli agenti la presenza del 19enne, con uno strano atteggiamento e numerosi precedenti specifici, nei pressi del liceo, in concomitanza con l'orario di uscita degli studenti.

Proprio mentre veniva avvicinato da alcuni ragazzi sono intervenute le pattuglie in borghese per effettuare un controllo.

Immediatamente, alla vista dei poliziotti, il giovane ha provato a fuggire, buttando un involucro di cellophane che nascondeva nella tasca del giubbotto.

Gli agenti hanno raccolto l'involucro, contenente le dosi di stupefacente sequestrate e, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a fermare ed arrestare il ragazzo.

Durante la successiva perquisizione presso la sua abitazione, gli agenti hanno scovato e sequestrato ulteriori 1,3 grammi di hashish, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento della droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento