Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Cocaina, crack e hashish: sei arresti per spaccio in una notte a Roma

I controlli dei carabinieri hanno riguardato la zona tra il Quarticciolo, Termini e Tor Bella Monaca

Proseguono i controlli anti spaccio nella Capitale, con sei arresti e decine di dosi di droga sequestrate dai carabinieri in una nottata. Venerdì sera i militari del Nucleo Roma Scalo Termini hanno arrestato un 22enne egiziano sorpreso in via Giolitti mentre offriva alcune dosi di droga a due persone che sono poi fuggite. Fermato il pusher, i carabinieri lo hanno perquisito e trovato in possesso di una decina di dosi di hashish e denaro contante.

Al Quarticciolo, invece, doppio arresto dei militari della Stazione Roma Tor Tre Teste: un 52enne cittadino romeno che aveva appena venduto una dose di cocaina a un 34enne connazionale in via Cerignola, e due cittadini romani – un 47enne e un 64enne - notati aggirarsi con fare sospetto in via Trani. Fermati e perquisiti, i due sono stati trovati in possesso di due buste in cellophane contenenti 10 grammi di cocaina.

A Tor Bella Monaca, infine, i carabinieri hanno bloccato un 30enne romano che stava vendendo una dose di crack in via dell’Archeologia. Nelle tasche dell’arrestato sono state trovate altre 6 dosi di crack e 785 euro in contanti, sequestrati. Poco dopo un altro arresto, sempre in via dell’Archeologia: un 27enne romano trovato con 7 dosi di cocaina e 490 euro in contanti che per scappare ha iniziato a sferrare calci, pugni e morsi ai militari.

Degli arrestati, tre sono stati sottoposti ai domiciliari mentre gli altri sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, crack e hashish: sei arresti per spaccio in una notte a Roma

RomaToday è in caricamento