rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Don Bosco / Via Flavio Stilicone

Don Bosco: donne pusher gettano la cocaina nel water, scoperta base dello spaccio

L'attività veniva svolta in un appartamento di via Flavio Stilicone. In manette due donne di 18 e 53 anni. Sequestrati 1200 euro in contanti

Una vera e propria base per lo spaccio della cocaina. A gestirla da un appartamento del Don Bosco due donne di 53 e 18 anni. La fiorente attività è stata sgominata dagli agenti del commissariato Tuscolano, diretti dal dottor Domenico Sannino, che hanno individuato in via Flavio Stilicone l'abitazione dove le due pusher vendevano la loro 'merce' ai clienti di turno.

PALAZZINA FREQUENTATA - I poliziotti hanno notato uno strano andirivieni nel palazzo e così hanno scoperto che le persone si recavano tutte in un appartamento dove abitavano due donne, già note alle forze di polizia in quanto avevano numerosi precedenti per stupefacenti. Pertanto nel pomeriggio di ieri 26 agosto gli agenti con un pretesto hanno bussato alla porta di quell’appartamento ed hanno proceduto ad una perquisizione.

COCAINA NEL WC - Nell’abitazione hanno sorpreso le due donne, che alla loro vista hanno tentato di disfarsi della droga gettandola nel water e facendo scorrere l’acqua. La cosa, però, non è sfuggita gli agenti, che hanno potuto recuperare due sacchetti rimasti a galla e prontamente raccolti.

SOLDI NELLA BIANCHERIA INTIMA - All’interno i poliziotti hanno trovato 40 dosi di  cocaina, pronte per la vendita; inoltre la 53enne nascondeva nella biancheria la somma di 1200 euro in contanti. Alla fine delle indagini  le due donne sono state arrestate per il reato di detenzione ai fini di spaccio  di sostanza stupefacente. Il denaro è stato sequestrato in quanto ritenuto probabile provento dell’attività illecita.

PUSHER AI DUE PONTI - Uno spacciatore di marijuana è stato invece arrestato, sempre nella giornata di ieri, dagli agenti del Commissariato Flaminio. I poliziotti, mentre transitavano in via dei Due Ponti, hanno notato due giovani che si stavano scambiando una bustina e li hanno subito bloccati.

MEZZ'ETTO DI MARIJUANA - L’acquirente ha consegnato ai poliziotti un involucro contenente marijuana, dichiarando di averla appena acquistata da un tunisino di 28 anni. Nelle tasche dell’uomo gli agenti hanno rinvenuto tre involucri contenenti in totale 50 grammi di  marijuana, nonché la somma di 40 euro. Il giovane è stato arrestato per spaccio di stupefacenti, mentre il giovane acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Bosco: donne pusher gettano la cocaina nel water, scoperta base dello spaccio

RomaToday è in caricamento