Spaccia cocaina vicino il teatro Ambra Jovinelli, poi colpisce gli agenti

Il pusher è stato visto dai poliziotti in transito in via Guglielmo Pepe, all'Esqulino. Indosso 11 dosi di sostanza stupefacente

Via Guglielmo Pepe (foto google)

Ha costretto due agenti alle cure dell'ospedale dopo aver opposto resistenza ed averli colpiti. A dover rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale un cittadino tunisino di 29 anni, trovato con delle dosi di cocaina all'Esquilino. In particolare gli agenti del commissariato locale, nel transitare la notte di domenica su via Guglielmo Pepe, a due passi dall'ingresso del teatro Ambra Jovinelli, si sono insospettiti quando l'uomo, alla vista dei poliziotti, ha tentato di fuggire. 

AGENTI MEDICATI IN OSPEDALE - Fermato, ha opposto resistenza colpendo il personale operante. Bloccato, è stato trovato in possesso di 11 dosi di cocaina. Lo straniero, che è risultato avere vari precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. I due agenti hanno riportato rispettivamente 5 e 7 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento