Acilia: vendeva cocaina in piazza Segantini, arrestato pusher

Il 35enne è stato colto mentre cedeva le dosi di droga ad un acquirente. Trovati 100 grammi di sostanza stupefacente

Lo hanno colto in flagranza di reato mentre cedeva tre dosi di cocaina ad un acquirente. A mettere fine all'attività illegale di un pusher 35enne di Acilia i carabinieri della locale stazione. Già noto alle forze dell'ordine per lui l'accusa è di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

SOTTO OSSERVAZIONE - Già da diversi giorni i militari stavano osservando i suoi movimenti. I Militari lo hanno sorpreso in flagranza, in piazza Giovanni Segantini, ad Acilia, proprio nell’attimo in cui stava spacciando tre dosi di cocaina ad un giovane assuntore romano. In presenza i carabinieri, i due hanno tentato di occultare le prove facendo cadere a terra la droga appena spacciata e la banconota da 100 euro ricevuta in cambio.

100 GRAMMI IN CASA - Nell’abitazione del pusher, gli investigatori hanno rinvenuto, poi, altri 100 grammi della stessa sostanza stupefacente e tutto l’occorrente per il confezionamento della droga. Dovrà risponderà di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il suo “cliente” è stato segnalato al Prefetto di Roma per i provvedimenti amministrativi di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento