Cronaca Centro Storico / Lungotevere Tor di Nona

Vendeva cocaina per arrotondare la pensione, arrestato 66enne

In casa anche dell'hashish

Arrotondava la pensione spacciando cocaina in casa. A finire in manette un italiano di 66 anni, con vari precedenti di polizia, arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trevi Campo Marzio.

Lungotevere Tor di Nona

I poliziotti, impegnati da tempo nell’ attività di contrasto allo spaccio di droga, sono riusciti ad individuare l’abitazione dell’uomo, grazie agli appostamenti durante i quali non è sfuggito quel continuo andirivieni di persone all’interno del suo appartamento, nei pressi di lungotevere Tor di Nona.

Cocaina pura al 70 per cento

La successiva perquisizione, ha permesso agli investigatori di sequestrare alcune dosi di cocaina, pura al 70 per cento,  ma anche dell’hashish. Inoltre, è stato rinvenuto materiale per il confezionamento, denaro,  una pistola  a salve completa di munizionamento ma priva di tappo rosso ed un bilancino di precisione.   

Pensionato spacciatore 

Il pensionato, che vive da solo, era solito ricevere direttamente in casa i propri clienti, provvedendo lui stesso al taglio ed al confezionamento dello stupefacente. Accompagnato in carcere, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva cocaina per arrotondare la pensione, arrestato 66enne

RomaToday è in caricamento