Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Ostia / Piazzale Lorenzo Gasparri

Spaccio di cocaina a piazza Gasparri: arrestato appartenente alla famiglia Spada

In manette un 27enne

Immagine di repertorio

E' finito in manette per spaccio di cocaina Juan Carlos Spada, 27enne romano cugino di Roberto Spada, in carcere di sicurezza a Tolmezzo dopo la testata all'inviato della trasmissione Nemo Daniele Piervincenzi. A coglierlo a vendere sostanza stupefacente ad Ostia Nuova sono stati gli agenti del commissariato lidense che lo hanno ammanettato nel pomeriggio del 9 dicembre per detenzione al fine di spaccio di cocaina.

Cugino di Roberto Spada in manette 

Nel corso dei servizi di osservazione effettuati nei giorni precedenti, gli agenti del Commissariato Lido, diretto da Fabio Abis, avevano notato più volte la presenza, in piazza Gasparri, di Juan Carlo Spada, in atteggiamento che lasciava presumere fosse in attesa di “clienti” a cui smerciare la droga. Ieri, nel corso di un controllo, il giovane ha negato di abitare in zona, ma le chiavi di cui era in possesso sono risultate appartenere ad un’abitazione sita in una via limitrofa, da cui peraltro era stato visto provenire.

Cocaina e soldi in casa 

Nel corso di una perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio delle unità cinofile, gli agenti hanno rinvenuto circa 10 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento delle dosi ed una somma di danaro ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il giovane, pertanto, al termine è stato arrestato per rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina a piazza Gasparri: arrestato appartenente alla famiglia Spada

RomaToday è in caricamento