Pagano consumazione al bar con soldi falsi: arrestati

In manette due uomini. Le banconote contraffatte sono state sequestrate mentre i due arrestati sono stati accompagnati in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo

Volevano pagare al bar con soldi falsi. Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato due cittadini marocchini di 31 e 32 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, con l'accusa di "detenzione e spendita di banconote false".

Nella tarda mattinata di ieri, un Carabiniere della Stazione di Ladispoli, in quel momento libero dal servizio, mentre si trovava all'interno di un bar del centro città, ha notato i due nei pressi della cassa che confabulavano tra loro in atteggiamento sospetto. Poco dopo, hanno effettuato il pagamento di una consumazione con una banconota da 20 euro.

Appena ottenuto il resto, si sono quindi diretti verso l'uscita con una strana premura e così è scattato il controllo. Il motivo di tanta fretta è stato riscontrato pochi istanti dopo: la banconota con cui i due avevano appena pagato la consumazione era palesemente contraffatta.

Oltre al resto incassato dalla spendita della banconota taroccata da 20 euro, i due sono stati trovati in possesso di altre 2 banconote da 20 euro e 1 banconota da 50 euro, anche queste false, nonché la somma di circa 900 euro, ritenuto provento della loro illecita attività.

Le banconote contraffatte sono state sequestrate mentre i due arrestati sono stati accompagnati in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento