Cronaca

Smontano scooter parcheggiato in strada, nei guai madre e figlio

I militari hanno prontamente bloccato i malfattori, il più giovane dei quali, nel vano tentativo di sottrarsi all'arresto, li ha minacciati

A Ponte Galeria, madre e figlio, sorpresi da una pattuglia dei carabinieri impegnata in un servizio di controllo del territorio, mentre stavano smontando, armati di apposita attrezzatura, alcuni pezzi di carrozzeria e componenti meccaniche da uno scooter parcheggiato in strada. 

I militari hanno prontamente bloccato i malfattori, il più giovane dei quali, nel vano tentativo di sottrarsi all’arresto, li ha minacciati. I fermati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, mentre la refurtiva, interamente recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

I carabinieri di Ostia Antica hanno invece notato lo strano comportamento di un cliente nel piazzale antistante un negozio di casalinghi. I militari hanno deciso di controllarlo, trovandolo in possesso di numerosi prodotti precedentemente rubati all’interno della rivendita. 

Il malfattore, un 61enne di origine cilena, è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza dell’Arma in attesa dell’udienza di convalida, mentre l’intera refurtiva è stata riconsegnata al proprietario. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smontano scooter parcheggiato in strada, nei guai madre e figlio

RomaToday è in caricamento