Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Smog oltre i limiti in 6 centraline su 13. Il Campidoglio: "Limitare l'uso dei riscaldamenti"

In una determina dirigenziale i comportamenti da tenere per limitare la concentrazione di Pm10

Ancora alti i livelli di smog registrati nella Capitale. Il 2018 a Roma inizia con livelli elevati di Pm10 nell'aria. Secondo le rilevazioni dell'Arpa Lazio ieri in 6 centraline su 13 presenti in città i livelli delle polveri sottili avevano superato a quota di 50 microgrammi per metro cubo, oltre quella vengono stimati possibili rischi per la salute. A superare i limiti le centraline di Preneste (60 mm), Magna Grecia (53 mm), Cinecittà (57 mm), Eur Fermi (56 mm), Bufalotta (59 mm) e Tiburtina (55 mm).

Rilevazioni che arrivano dopo i tre giorni di limitazione alla circolazione, due dei quali hanno interessato gli euro 3. Un provvedimento giunto dopo i dati del 1 gennaio che, complice i botti di Capodanno, avevano fatto schizzare verso l'alto praticamente ovunque le concentrazioni di Pm10. Il Campidoglio per oggi non ha emanato nessuna restrizione al traffico. 

Firmata però una determina dirigenziale con alcuni comportamenti raccomandati. Si nvitano "i soggetti a rischio, bambini, anziani e persone con patologie respiratorie, donne in stato di gravidanza, cardiopatici, sono invitati ad evitare una prolungata esposizione agli agenti inquinanti". 
 
E ancora "si invitano inoltre i cittadini a collaborare a ridurre l'inquinamento optando per l'uso di mezzi pubblici, car sharing e car pooling, mezzi alimentati a metano o elettrici. Sempre moderare la velocità, curare la manutenzione del veicolo e spegnere il motore appena possibile". Infine si chiede di "limitare gli orari di accensione degli impianti termici e di ridurre la temperatura massima dell'aria negli edifici". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog oltre i limiti in 6 centraline su 13. Il Campidoglio: "Limitare l'uso dei riscaldamenti"

RomaToday è in caricamento