Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Nomentano, fermato con sei smartphone nello zaino: erano stati rubati in un ristorante

Gli apparecchi sono stati riconsegnati al proprietario dell'esercizio commerciale

Camminava in strada con una serie di smartphone rubati. A pizzicarlo nel corso di alcuni controlli, i Carabinieri della Stazione di piazza Bologna che hanno così arrestato un uomo di 35 anni, colpito già da un ordine di carcerazione.

I militari transitando in via delle Leghe Lombarde lo hanno notato mentre camminava con passo veloce. Una volta raggiunto è stato fermato per un controllo e all'interno dello zaino che portava con se, i miliari hanno rinvenuto e sequestrato 6 smartphone che a seguito di verifiche, sono risultati rubati, qualche giorno fa da un ristorante di via Lazzaro Spallanzani.

I successivi accertamenti in banca dati hanno permesso di evidenziare che nei suoi confronti pendeva anche un ordine per la carcerazione, emesso lo scorso dicembre 2020, dal Tribunale di Roma, per alcuni reati contro il patrimonio. Una volta portato in caserma, i militari dopo aver notificato l’atto, lo hanno condotto presso il carcere di Rieti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I tablet invece, sono stati riconsegnati al proprietario dell’esercizio commerciale che utilizzava gli apparecchi per prendere ordini nel locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomentano, fermato con sei smartphone nello zaino: erano stati rubati in un ristorante

RomaToday è in caricamento