Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Rebibbia: trovato smartphone nel bagno della cella, era usato da detenuti

La Cisl denuncia: "E' stato rinvenuto dal personale di Polizia Penitenziaria uno smartphone Huawei ben celato nel bagno della cella utilizzato da due detenuti italiani"

Lo scorso 16 febbraio alla terza Casa Circondariale di Rebibbia, durante la perquisizione ordinaria, è stato rinvenuto dal personale di Polizia Penitenziaria uno smartphone Huawei ben celato nel bagno della cella utilizzato da due detenuti italiani.


A denunciare il fatto è Massimo Costantino, Segretario Generale Aggiunto Cisl Fns: "Plauso al personale intervenuto il quale come sempre ha dimostrato professionalità e senso di abnegazione ai compiti affidatogli". Lo stesso Costantino ieri ha denunciato anche di una aggressione a Regina Coeli dove sono stati coinvolti 6 detenuti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rebibbia: trovato smartphone nel bagno della cella, era usato da detenuti

RomaToday è in caricamento