Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Slalom sul raccordo picchiando la ragazza: fermato, morde i poliziotti

Scene di isteria ieri sul Gra. Gli agenti inseguono un'auto che procedeva a zig zag sul raccordo. Fermato, l'uomo ha prima preso a calci l'auto della polizia e poi dato morsi ai poliziotti

Faceva lo slalom tra le auto sul raccordo procedendo ad una velocità folle. Motivo del suo zigzagare la violenza usata contro la sua compagna durante la guida. A notarlo delle pattuglie della stradale che hanno deciso di seguire l'auto.

Nel corso dell'inseguimento i poliziotti si sono accorti che l'uomo stava picchiando la donna e dopo vari tentativi sono riusciti a fermare l'auto, all'altezza dell'uscita del Gra Tiburtina. Il ragazzo, sceso dall'auto, ha iniziato ad inveire contro i poliziotti che erano intenti a calmarlo.

Poco dopo è giunta in ausilio un'altra pattuglia e a questo punto il giovane si è gettato a terra sulla carreggiata tra la corsia di emergenza e la prima corsia, urlando. I poliziotti sono riusciti a farlo alzare ma le scene più tragicomiche si sono cominciate a vedere all'arrivo di una terza pattuglia.

A quel punto l'uomooltre ai calci alle auto, ha iniziato a tirare pugni e dare morsi agli operanti che hanno riportato lievi lesioni. Bloccato è stato tratto in arresto.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slalom sul raccordo picchiando la ragazza: fermato, morde i poliziotti

RomaToday è in caricamento