Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sit-in al tribunale dei Minori per ridare figlia alla madre

Alcune decine di persone hanno partecipato a un sit-in davanti al Tribunale dei Minoria sostegno di una donna di 31 anni che chiede di togliere la figlia di 7 da una casa famiglia

Una donna sta conducendo una battaglia per riavere sua figlia, di 7 anni, affidata da dicembre scorso a una casa famiglia. Oggi, alcune decine di persone hanno partecipato a unsit-in davanti al Tribunale dei Minori di Roma per sostenere la sua battaglia.

I giudici minorili hanno disposto l'allontamento della bambina dalla famiglia materna per la forte confittualità tra la donna e l'ex compagno, padre della bimba. Puma contesta la decisione e sostiene che la figlia sta subendo un forte trauma senza alcun motivo. All'interno del Tribunale si discuteva l'ennesimo ricorso della madre della bambina, fuori manifestavano associazioni come Donne per la sicurezza Onlus e Nonne Nonni Penalizzati dalle separazioni Onlus. Il collegio del Tribunale dei Minori alla fine si è riservato la decisione sul ricorso della Puma, ha riferito il legale della donna, Giuseppe Lipera. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in al tribunale dei Minori per ridare figlia alla madre

RomaToday è in caricamento