Esquilino: dehor abusivo, sigilli ad un ristorante

Il blitz in via Napoli. Si tratta di un tendone e una base di cemento che, con pannelli fissi, occupavano senza alcuna autorizzazione il suolo pubblico per circa 40 metri quadri

Un dehor completamente abusivo. E' quanto il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dottor Roberto Stefano, ha riscontrato in via Napoli, zona Esquilino, mettendo i sigilli ad un ristorante.

Gli agenti hanno accertato che il dehor del locale era abusivo. Si tratta di un tendone e una base di cemento che, con pannelli fissi, occupavano senza alcuna autorizzazione il suolo pubblico per circa 40 metri quadri.

Il titolare dell’attività è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per violazione delle norme urbanistiche e l’intera struttura esterna posta sotto sequestro, con obbligo di ripristino e abbattimento a spese del responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento