Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Ostia / Via della Tolda, 48

Ostia, sigilli a bar gestito dalla famiglia Spada

Il sequestro preventivo è stato disposto in quanto il locale risulterebbe privo dell'autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande

Sigilli al bar Principessa, gestito secondo gli investigatori da alcuni componenti della famiglia Spada. Il blitz è avvenuto ieri nei locali di via della Tolda 48, a Ostia. 

Il sequestro preventivo è stato disposto in quanto il locale risulterebbe privo dell’autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande. Ma non solo. Secondo quanto appurato i locali, di proprietà dell'Ater, erano stato dato in concessione nel 2008 a un componente della famiglia Spada, deceduto qualche anno dopo, senza versare alcun canone.

L'operazione è stata portata avanti dagli agenti del commissariato Lido di Ostia, diretto dal primo dirigente dottoressa Rossella Matarazzo, ed i vigili del X Gruppo Mare della Polizia Locale agli ordini del comandante Antonio Di Maggio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, sigilli a bar gestito dalla famiglia Spada

RomaToday è in caricamento