rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Guidonia Montecelio / Via Trento

Si lancia dal quinto piano e cade sopra un vigile del fuoco, sono entrambi gravi

E' accaduto a Villalba di Guidonia. Il pompiere elitrasportato in ospedale

Si è lanciato dal balcone del quinto piano ed è finito su un vigile del fuoco impegnato con i colleghi ad allestire il telo gonfabile di emergenza. Un volo da diversi metri con il residente ed il pompiere rimasti gravemente feriti. E' accaduto intorno alle 8:30 di stamattina a Villalba di Guidonia, Comune della provincia nord est della Capitale.

Secondo quanto ricostruito sino a questo momento dalla polizia l'uomo, un 43enne residente nella frazione del Comune della Città dell'Aria, si è barricato in casa manifestando intenti suicidi. Da qui la richiesta d'intervento al 112 con l'arrivo sul posto dei vigili del fuoco, della polizia municipale di Guidonia Montecelio, del 118 e degli agenti dei commmissariati di Tivoli, San Basilio e Fidene Serpentara. 

In una lotta contro il tempo i soccorritori sono arrivati davanti il portoncino d'ingresso dell'abitazione al quinto piano di via Trento dove il 43enne si era barricato in casa. Poi l'estremo gesto con l'uomo che si è gettato dal balcone della sua abitazione. 

Precipitato nel vuoto il 43enne è atterrato sopra uno dei vigili del fuoco impegnato nelle operazioni di soccorso. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, così come quelle del residente che ha provato a compiere l'estremo gesto. 

Entrambi feriti il 43enne è stato trasportato dall'ambulanza del 118 all'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli mentre per il vigile del fuoco, di 58 anni, è stato necessario il trasporto d'urgenza con l'eliambulanza al Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia dal quinto piano e cade sopra un vigile del fuoco, sono entrambi gravi

RomaToday è in caricamento