rotate-mobile
Cronaca Castro Pretorio / Via Marsala

Termini, si abbassa i pantaloni davanti la stazione e molesta i passanti

L'uomo, un 30enne, è stato bloccato dai carabinieri e portato poi in ospedale

Si è abbassato i pantaloni e, toccandosi, urlava frasi sconnesse. Poi, avvicinandosi ad alcuni passanti, li ha molestati, provando ad aggredirli con un taglia unghie in via Marsala. Domenica mattina di follia alla stazione Termini dove i carabinieri sono intervenuti, bloccando un somalo di 30 anni. 

I militari del Nucleo Scalo Termini, hanno fermato l'uomo a fatica, poi portato al policlinico Umberto I dal 118. Il somalo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico, porto abusivo di arma bianca e resistenza a pubblico ufficiale. 

Sempre nei pressi della stazione, ma in via Giolitti, nella serata di domenica, alle 22:20, un iracheno di 41 anni è stato bloccato perché, ubriaco, urlava e molestava chi stava transitando nei pressi dello scalo romano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, si abbassa i pantaloni davanti la stazione e molesta i passanti

RomaToday è in caricamento