Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Lo sgombero impossibile di via Cilicia: nuovo intervento della Polizia Locale

I ventinove occupanti sono stati denunciati per occupazione abusiva

Avevano costruito una vera e propria abitazione in legno, lunga 15 metri per 3, con annesso orto,  occupando un'ampia porzione di terreno a Via Cilicia già scenario di vari sgomberi in passato. Ieri l'intervento della Polizia Locale di Roma Capitale, Reparto PICS ( Pronto Intervento Centro Storico) in collaborazione con il Gruppo Appio, ha messo la parola fine a tale degrado con l'avvio delle operazioni di bonifica della zona, fino a Piazza Galeria, dove tra l’altro molti occupanti si erano temporaneamente spostati con tende e baracche.

Gli occupanti:  25 cittadini di nazionalità romena e di 4 di nazionalità polacca, dei quali 19 sono stati denunciati per occupazione abusiva.

Sul posto, sono state rinvenute dagli agenti, tracce di roghi tossici, aspetto che aveva portato i residenti di zona a sporgere denuncia per fumi dannosi sprigionati nell’area. Ritrovato un discreto quantitativo di rame, oltreché una massa di di rifiuti, frutto dell’attività di rovistaggio dai cassonetti.

Sgombero a via Cilicia

Le operazioni sono state portate avanti con l'ausilio dell’Ente Parco, a cui è stato affidato il terreno bonificato, l’ufficio Giardini, l'Ama e la Sala Operativa Sociale di Roma Capitale.

Altro intervento di bonifica è stato effettuato ieri in un'altra area sita a via Gibilmanna, dove sono stati rimossi 25 mc di rifiuti  facenti parte di un insediamento abusivo. Le operazioni di bonifica proseguiranno nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sgombero impossibile di via Cilicia: nuovo intervento della Polizia Locale
RomaToday è in caricamento