Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Prati / Viale Giuseppe Mazzini

Prati: sgomberato insediamento abusivo sotto Ponte Mazzini

L'operazione di bonifica messa in atto dagli agenti del Pics e della Linea Decoro Ama anche alla Cloaca Massima ed a Gregorio VII

L'insediamento abusivo sgomberato a Ponte Mazzini

Questa mattina una ventina di agenti della Sezione Pics della Polizia Locale di Roma Capitale e 15 operatori dell’Ama Decoro hanno effettuato un’operazione di bonifica e sgombero di un accampamento abusivo ubicato sotto Ponte Mazzini. Nove le persone allontanate che con i loro sette cani si erano stabiliti sulle sponde del Tevere con tende e masserizie.

RIFIUTO DELL'ASSISTENZA - I senza fissa dimora sono stati identificati e, prima di allontanarsi, hanno rifiutato ogni tipo di assistenza offerto loro dagli agenti. L’area è stata immediatamente sanificata e sono stati raccolti circa 9 metri cubi di rifiuti accumulati e numerosi escrementi animali.

CLOACA MASSIMA -  Nell’ambito della medesima operazione di sanificazione delle sponde del Tevere gli uomini del Pics, diretti dai comandati Anselmo Ricci e Claudio Delle Fratte, e quelli dell’Ama sono poi intervenuti presso un altro insediamento. Questa volta ad essere allontanati sono stati sei persone che si erano stabilite nei pressi della Cloaca Massima. In questo secondo sito, segnalato al Gabinetto del Sindaco dalla Sovraintendenza Capitolina e dai residenti, sono stati rimossi 6 metri cubi di rifiuti.

GREGORIO VII -  Sempre nella mattinata di oggi, sono stati infine sanificati i locali tecnici, trasformati in rifugio di emergenza, del sottopasso che collega Lungotevere Vaticano a via Gregorio VII dove sono stati portati via circa 7 metri cubi di rifiuti. Infine, sono stati sequestrati oltre 500 articoli di merce contraffatta nei pressi di piazzale dei Cinquecento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati: sgomberato insediamento abusivo sotto Ponte Mazzini

RomaToday è in caricamento