rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Marconi: ennesimo sgombero all'ex fabbrica Mira Lanza occupata

L'operazione della Polizia Municipale, alla quale seguirà la recinzione e l'interdizione all'accesso, è partita alle prime luci dell'alba e si è conclusa nella tarda mattinata. Sgomberata anche l'area tra Lungotevere Vittorio Gassman e Pietra Papa

Sgombero questa mattina all'ex fabbrica Mira Lanza , nel quartiere Marconi. Sul posto gli agenti della polizia di Roma Capitale guidatI dal comandante Stefano Napoli e l’AMA per il ripristino delle condizioni di sicurezza negli edifici occupati. L'operazione, l'ennesima sull'area, alla quale seguirà la recinzione e l’interdizione all’accesso, è partita alle prime luci dell'alba e si è conclusa nella tarda mattinata.

A diffondere subito la notizia, il consigliere dell'XI Municipio, Marco Palma, che commenta: "Tra le mura ormai destinate alla definitiva rovina dopo i ripetuti incendi e la demolizione avviata negli anni dagli occupanti irregolari, il quartiere e i propri residenti sono costretti a fare i conti con le incapacità dei troppi amministratori che non sono riusciti, da posizione di governo, a trasformare quest'area in disfacimento ed in abbandono in luogo di svago e di cultura. 

Queste occupazioni che comunque hanno dei costi - denuncia insieme al collega Calzetta - sono il prezzo che la cittadinanza paga a causa delle incapacità da parte dei diversi livelli amministrativi di realizzare progetti. Accade lo stesso lungo gli argini del fiume che nel nostro municipio vede tra marconi e magliana ormai da anni un pesantissimo numero di insediamenti e di sgomberi che si avvicendano, tra l'immobilismo
gestionale dell'ARDIS".

"Già un paio di mesi fa  a causa degli occupanti c'è stato un incendio. L'intervento dei Vigili del Fuoco evitò che si potesse propagare e la presenza di bombole di gas comporta un rischio per l'intero quadrante, oltre che per gli occupanti stessi".

"Ringraziamo il comandante dell'XI Gruppo Napoli, la locale stazione dei Carabinieri, il commissariato San Paolo e l'AMA - concludono Palma e Calzetta -  e l'amministrazione, oltre che epr l'immediata bonifica che ne conseguirà  anche  di rendere l'area inaccessibile".

Anche Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio XI ed esponente della Lista Civica Marino Sindaco, ringrazia le forze dell'ordine. "Nell’ex fabbrica vivevano da tempo decine di senza fissa dimora in precarie condizioni igienico-sanitarie, in giacigli di fortuna, all’interno di una struttura di archeologia industriale che presenta enormi problemi strutturali e che in passato è già stata oggetto di incendi causati proprio dall’immondizia e dal materiale frutto di attività di accattonaggio".

"Grazie alle segnalazioni dei cittadini  - conclude Mino - e delle Istituzioni finalmente si compie il primo passo di un percorso che porti alla completa riqualificazione dell’area dando seguito al Progetto Urbano Ostiense Marconi, che prevede il recupero e la destinazione e servizi per il quartiere, tra cui un asilo nido, degli edifici della Mira Lanza, oltre alla realizzazione di alloggi per gli studenti dell’Università Roma Tre e di un parco pubblico".

PROGETTI PER L'AREA - Già, a proposito di riqualificazione un progetto definitivo per quell'area esiste, ed è pronto a diventare esecutivo, previa consultazione con i cittadini. Sono già in corso una serie di incontri partecipati tra comitati e istituzioni municipali. 

Sulla carta abbiamo, nell'area ancora da costruire, degli alloggi per gli studenti di Roma Tre, che dovrebbero sorgere sui terreni dell'Adisu, ma il cantiere è fermo per scavi archeologici. 

Nelle strutture industriali dismesse il teatro India, ora in via di ristrutturazione, una sede dell'Accademia di Arte drammatica e infine un asilo nido. In mezzo a questo, una parte verde da adibire a parco, quella che dovrebbe diventare il Parco dei Papareschi.

UN ALTRO SGOMBERO - In concomitanza con l'intervento all'ex Miralanza, un altro sgombero è stato effettuato nell’area golenale compresa tra Lungotevere Vittorio Gassman e Pietra Papa. Nell’area golenale erano presenti circa 20 baracche abusive occupate da cittadini di etnia rom. Sul posto il personale della Polizia Idraulica e Fluviale a cui è stata riaffidata l’area liberata dagli occupanti. 

Sgombero all'ex fabbrica Mira Lanza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marconi: ennesimo sgombero all'ex fabbrica Mira Lanza occupata

RomaToday è in caricamento