Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Baraccopoli del Foro Italico, è il giorno dello sgombero: 80 vigili per chiudere il campo già vuoto

Sul posto 80 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale

 

Sono iniziate martedì mattina all'alba le operazioni per sgomberare il campo nomadi del Foro Italico di via Foce dell'Aniene. Al momento all'interno della baraccopoli, che si trova a ridosso della tangenziale Est, in prossimità di Tor di Quinto, sono state trovate circa 15 persone, le sole ad aver scelto di aspettare l’arrivo delle forze dell’ordine, su una popolazione di oltre 250, ora sparsa in altri luoghi della Capitale.

Sul posto è presente la Sala Operativa Sociale che sta formulando proposte di presa in carico presso il circuito di accoglienza capitolino a tutte le fragilità presenti, mentre una soluzione permanente verrà loro assicurata in poche settimane. Garantito specifico supporto anche agli animali presenti, cani e gatti, tramite un'apposita unità a tutela del loro benessere.

"Le operazioni sono mirate a ripristinare un'adeguata condizione di salute pubblica e di legalità. Nell'area insiste infatti un'enorme discarica che rappresenta una forte minaccia ambientale per tutte le persone presenti nell'area e per i cittadini che abitano nel quartiere. A breve Ama inizierà gli interventi di bonifica della discarica, mettendo fine a una situazione di estrema pericolosità", spiega il delegato alla Sicurezza della Sindaca Marco Cardilli.

Le  pattuglie dei gruppi Spe, Rocs, Gssu, Pics, Gpit, Parioli e Cassia coordinati dal Comandante Stefano Napoli, stanno mettendo in sicurezza l'area togliendo bombole del gas e materiali elettrici. 

A seguito dell'intervento di sgombero verranno avviate le operazioni di bonifica che dureranno diversi giorni. Sul posto anche personale della sala operativa sociale per le procedure di assistenza alloggiativa. Sul posto l'ufficio mobile del fotosegnalamento. Nell'area è stato trovato un cane abbandonato, portato all'esterno del campo e preso in cura del medico veterinario.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento