Cronaca Settebagni / Via Salaria

Sgombero in via Salaria. Alemanno: "Azioni decise contro accampamenti abusivi"

Questa mattina è stato sgomberato un accampamento abusivo in via Salaria. Alemanno: "Ogni settimana vengono mediamente effettuati 20 sgomberi di micro accampamenti abusivi. L'obiettivo è giungere alla fine del 2011 solo con campi autorizzati"

Dopo le polemiche sulla costruzione del Villaggio Olimpico e il conseguente annuncio da parte del sindaco Alemanno sulla chiusura del campo nomadi del Baiardo, un altro sgombero è stato compiuto dall'amministrazione capitolina. Questa volta le operazioni si sono concentrate in via Salaria. "L'operazione di oggi dello sgombero di via Salaria si inquadra nella prosecuzione di una decisa azione per il contrasto degli accampamenti abusivi. Ogni settimana vengono mediamente effettuati 20 sgomberi di micro accampamenti abusivi e alcuni accampamenti di più grandi dimensioni come quello di questa mattina", ha detto Alemanno. Tutto cambierà, assicura il Primo cittadino, quando verrà aperto il campo de La Barbuta.

"Questa azione - prosegue il Sindaco - che viene sempre abbinata all'offerta di assistenza per i soggetti fragili, avrà un punto di svolta con l'apertura del campo de La Barbuta previsto prima della fine dell'anno e il conseguente sgombero dei più importanti campi tollerati". Altre misure si stanno attuando in concomitanza con gli sgomberi. "Parallelamente si stanno attuando le nuove normative per le espulsione di immigrati comunitari non in regola con le leggi del nostro Stato che permetterà di trasformare un maggior numero degli attuali allontanamenti con semplice foglio di via in veri e propri rimpatri forzosi". L'obiettivo è quello di " giungere alla fine del 2011 ad aver rimosso tutti gli accampamenti abusivi e quelli tollerati per far rimanere soltanto campi autorizzati dotati di adeguati servizi di sicurezza e di integrazione". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero in via Salaria. Alemanno: "Azioni decise contro accampamenti abusivi"

RomaToday è in caricamento