Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Tor de' Cenci

Tor de' Cenci: iniziato lo sgombero del campo nomadi

All'indomani della sentenza del Tar che ha dichiarato legittima la decisione del Comune è iniziato lo sgombero del campo nomadi di Tor De Cenci

Questa mattina è iniziato lo sgombero del campo nomadi di Tor de' Cenci nel Municipio XII. Sul posto la polizia locale di Roma Capitale, la polizia di Stato e il presidente della Commissione Capitolina Sicurezza, Fabrizio Santori, che spiega: "Qui vivevano circa 400 persone che andranno nel campo attrezzato della Barbuta". Lo sgombero per motivi igienico sanitari era stato deciso dal sindaco Gianni Alemanno il 31 luglio scorso.

Al momento restano in piedi circa 15 container. Resta da capire dove andranno i nomadi sgomberati. Secondo le prime indiscrezioni alcuni potrebbero andare a Castel di Leva ed altri al campo di La Barbuta. Sul posto è presente anche il comandante Antonio Di Maggio.

Lo sgombero arriva all'indomani della sentenza del Tar che dichiarato legittima la decisione del Comune.

Le vicende dello sgombero del Campo Nomadi si sono alternate con quelle giudiziarie: dopo un primo trasferimento verso La Barbuta di circa 80 cittadini bosniaci gli spostamenti erano stati fermati dal Tar.
Ieri, infine, il Tar si è pronunciato nuovamente con una sentenza che conferma anche per Tor de' Cenci la validità del Piano Nomadi e come come commenta Pasquale Calzetta, presidente del Municipio XII “permette all'amministrazione di portare a compimento quel lavoro già avviato a inizio estate, quando diversi gruppi avevano accolto l'invito a lasciare il campo ed erano stati trasferiti”.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor de' Cenci: iniziato lo sgombero del campo nomadi

RomaToday è in caricamento