Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Fidene / Via Salaria

Prostituzione via Salaria: denunciati due sfruttatori

Operazione della polizia tra Fidene, Salario, Vescovio, Villa Glori e Flaminio. Individuate oltre 50 meretrici di cui 33 condotte presso l'ufficio immigrazione

Azione di controllo svolta la notte scorsa della Polizia di Stato, finalizzata alla prevenzione e al contrasto della prostituzione su strada. Fidene, Salario, Vescovio, Villa Glori e Flaminio; questi i quartieri in cui gli agenti del Reparto Volanti e dei Commissariati di zona della Questura hanno operato con i servizi che si sono conclusi nella mattinata odierna ed hanno portato complessivamente all’individuazione di oltre 50 prostitute. Di queste, per ulteriori accertamenti, 33 sono state condotte presso l’Ufficio Immigrazione della Questura che ha provveduto al controllo per approfondirne l’identificazione.

SFRUTTATORI SULLA SALARIA - Fermati in via Salaria due sfruttatori romeni di 21 e 26 anni notati  dalla Polizia a bordo di un'auto di grossa cilindrata dalla quale è quindi scesa una ragazza. Bloccati dalla Polizia per un controllo, la donna, una prostituta romena, priva di documenti ha dichiarato ai poliziotti di avere venti anni. I due uomini controllati dai poliziotti, sono stati trovati in possesso di una grossa somma di denaro e diversi cellulari. In particolare il 21enne, nascondeva nella tasca dei pantaloni un coltello a serramanico. Inoltre da un controllo all’autovettura sono stati trovati un coltello a scatto con lama di 10 cm e un grosso coltello a serramanico con una lama di 23 cm, e una carta di identità romena  intestata a una ragazza minorenne di cui i due non sapevano dare giustificazione. Le indagini della Polizia sono continuate nell’abitazione del 26enne dove è stata rinvenuta e sequestrata la targa di un’auto. Inoltre dall’esame dei messaggi presenti sui cellulari sequestrati ai due uomini, veniva evidenziata la loro attività sfruttamento delle ragazze.

DENUNCIA PER SFRUTTAMENTO - Alla fine degli accertamenti i due rumeni sono stati denunciati in stato di libertà per sfruttamento della prostituzione e l’auto è stata sottoposta a sequestro penale. Inoltre i poliziotti hanno accertato che la carta di identità romena ritrovata sull’auto era della ragazza fermata insieme ai due romeni. La giovane che al momento dei controlli aveva dichiarato ai poliziotti delle false generalità è stata denunciata per false attestazioni alla Polizia.
Accertato che si trattava di una minore, la ragazza è stata accompagnata presso una struttura protetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione via Salaria: denunciati due sfruttatori

RomaToday è in caricamento