menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giardinetti, per lo sfratto di Pasquina Asia Usb si appella alla Protezione Civile: "E' emergenza"

54 anni, vedova con due figli, affetta da sclerosi multipla. Pasquina da ieri non ha più una casa: "Bisogna fornirle un modulo alloggiativo"

L'emergenza abitativa come calamità nazionale. E allora perché non chiedere l'intervento della Protezione Civile di fronte a uno sfratto? È quello che ha richiesto il sindacato di base Asia Usb che si è appellata all'intervento dell'ente. Lo sfratto in questione è stato eseguito ieri. Ad essere stata 'cacciata' da casa la signora Pasquina, vedova con due figli, affetta da sclerosi multipla, “che ieri è stata sfrattata dalle forze dell’ordine perché impossibilitata a pagare il canone di affitto di 700 euro, equivalente a quanto la signora percepisce di pensione” scrivono da Asia Usb. Secondo quanto informa il sindacato,  “la signora Pasquina si era sia rivolta già da tempo al Comune di Roma, senza ricevere risposte”. Per questo il sindacato ha deciso di appellarsi alla Protezione Civile.

“Visto che la questione abitativa sta diventando una vera e propria calamità nazionale, l’Asia Usb chiede che la Protezione Civile, in quanto ente preposto “al soccorso e all’assistenza delle popolazioni colpite da calamità, al contrasto e al superamento dell’emergenza”, fornisca un modulo alloggiativo, da poter allocare in spazi pubblici del municipio VI di Roma, per tutelare il diritto della signora Pasquina ad avere una dimora minima per lei e per i suoi figli, di cui uno minore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento