Venerdì, 22 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Da occupanti ad accampati: Enrico e la sua famiglia ora dormono in macchina

Enrico, Emanuela e il piccolo Damiano hanno dovuto dormire in macchina la scorsa notte, dopo che a causa di un incendio alla discarica di via Amarilli sono stati evacuati dal palazzo occupato in cui vivevano ormai da tre anni

L'emergenza abitativa della capitale non ha colori. Non colpisce solo gli immigrati o richiedenti asilo che, come nel caso dello stabile di via Curtatone, sono costretti ad occupare per avere un tetto in cui vivere. Qui in via Raffaele Costi, a La Rustica, sono tre le famiglie italiane che condividono difficoltà e amicizia con gli altri cento abitanti della struttura, ora posta sotto sequestro amministrativo.

Enrico è stanco. Ma non perde la speranza: "Un assessore del V municipio sta provando a darci un'alternativa alla casa famiglia o al dormitorio - dice - ma di promesse mai mantenute ne abbiamo avute tante. Siamo davvero stremati". Enrico si riferisce a quando lo scorso marzo fu accolto in Campidoglio a seguito della protesta, mandata avanti con le altre due famiglie italiane presenti nel palazzo occupato, quando il Comune gli propose di alloggiare in un campo nomadi. "Credo che alla fine accetteremo la casa famiglia - dice Emanuela con un filo di voce - non voglio separarmi da mio marito, ma che posso fare?".

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Da occupanti ad accampati: Enrico e la sua famiglia ora dormono in macchina

RomaToday è in caricamento