rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico

Da Termini a Barberini, sette 'manolesta' finiscono in manette

Nelle ultime 24 ore sono sette le persone arrestate dai carabinieri per borseggio. I ladri sono di età compresa tra i 14 e i 37 anni

Il caldo torrido non arresta i servizi antiborseggio nel centro della Capitale. Sette persone sono state arrestate nelle ultime 24 ore da carabinieri della Compagnia Roma Centro che, anche in abiti civili, hanno sorvegliato i principali luoghi turistici. I ladri ‘pizzicati’ sono di età compresa tra i 14 e i 37 anni.

Il primo episodio è accaduto in via della Dataria, nei pressi della Fontana di Trevi, dove due romeni di 19 e 22 anni, in compagnia di una minorenne non imputabile, sono stati scoperti dai Carabinieri della Stazione San Lorenzo in Lucina. La vittima è un cittadino cinese.

Altro tentativo di borseggio nei pressi della fermata metropolitana Barberini dove due albanesi di 35 e 37 anni, dopo aver derubato un turista, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto che li stavano osservando da tempo.

A Piazza dei Cinquecento invece sono stati arrestati un tunisino di 22 anni e un libico di  29, sono stati sorpresi mentre derubavano una turista tunisina.

Infine, sempre nei pressi di Termini, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno scoperto una 14enne romena  mentre sfilava il portafogli a un turista.

La refurtiva è stata restituita ai proprietari mentre tutti i borseggiatori sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Termini a Barberini, sette 'manolesta' finiscono in manette

RomaToday è in caricamento