Cronaca Ostia

Denuncia il compagno: "Voleva costringere me e mia figlia minorenne a fare sesso a tre"

Sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno denunciato un 54enne per "maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale"

Immagine di repertorio

 "Voleva costringere me mia figlia minorenne a fare sesso a tre". Succede ad Ostia dove i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un italiano 54enne incensurato per "maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale".

L'intervento dei Carabinieri è avvenuto a seguito della chiamata sul numero unico 112 che indicava una lite in famiglia. L'equipaggio è prontamente intervenuto nell'abitazione indicata e ha bloccato l'uomo che nel corso di un'accesa discussione con la compagna, aveva messo a soqquadro tutto l'appartamento

Il 54enne, secondo quanto denunciato della donna, aveva anche tentato di costringere la compagna e la figlia ad avere un rapporto sessuale a tre, molestando anche la più giovane.

Sempre ad Ostia, in altri controlli, i Carabinieri hanno arrestato per il reato di "evasione" un pregiudicato agli arresti domiciliari, notato fuori dalla proria abitazione, in evidente violazione delle prescrizioni impostegli dal giudice.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia il compagno: "Voleva costringere me e mia figlia minorenne a fare sesso a tre"

RomaToday è in caricamento