menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La serra di marijuana trovata dai carabinieri a Pomezia

La serra di marijuana trovata dai carabinieri a Pomezia

Impianto di aerazione, illuminazione ed irrigazione: scoperta serra di marijuana hitech

Cinque le piante trovate dai carabinieri in un'abitazione di Pomezia

Aveva il pollice verde per la marijuana un uomo di 46 anni arrestato dai carabinieri di Pomezia per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La scoperta nel pomeriggio di martedì, nel corso dei quotidiani servizi di prevenzione dei reati nel centro urbano pometino, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pomezia hanno fermato l’uomo, un romano, già noto alle forze dell’ordine, mentre sostava con atteggiamento sospetto nei pressi della propria abitazione. Sottoposto a controllo ha manifestato subito un atteggiamento di insofferenza ed agitazione, tant’è che i militari hanno deciso di approfondire le verifiche sul suo conto, avviando più approfonditi accertamenti.

E infatti, la perquisizione subito effettuata, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire, all’interno di una camera della sua abitazione, una serra per la coltivazione di marijuana completa di sistema di aerazione, illuminazione e irrigazione. 

Sequestrate in totale 5 piante alte più di un metro - dalle quali si sono ricavati quasi 900 grammi di stupefacente – e una macchina per il confezionamento sottovuoto. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento