Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Fiumicino

Fiumicino: una serra nel garage, sequestrate 11 piante di marijuana

Durante la perquisizione sono state rinvenute un centinaio di cartucce calibro 12

Un serie di piante di marijuana, ben undici, coltivate in garage. Responsabile un romano 50enne di Torpignattara che aveva spostato a Fiumicino la sua "base" e che in passato era stato già denunciato per reati inerenti gli stupefacenti.

Martedì scorso gli investigatori hanno deciso di passare all'azione perquisendo la proprietà  dell’uomo, da dove, peraltro, fuoriusciva il classico odore di marijuana.

Arrivati al garage, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di una costruzione in legno adibita a serra, completa dei dispositivi elettrici, lampade U.V.A. e aeratori, l'habitat ideale per la riproduzione e crescita delle piante di stupefacente.

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati anche artifizi pirotecnici non catalogati ed un centinaio di cartucce calibro 12 per uso caccia per la cui detenzione l’uomo non possedeva la prevista autorizzazione. Già nel 1995 infatti gli era stata vietata la detenzione di armi e munizionamento.

Al termine degli accertamenti il 50enne è stato denunciato per violazione della legge sugli stupefacenti nonché per l'inosservanza dei divieti dell'Autorità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino: una serra nel garage, sequestrate 11 piante di marijuana

RomaToday è in caricamento