Focene: sulla spiaggia compare un serbatoio

Il grosso serbatoio si trova dietro il radar al confine con Fiumicino. Primeggia tra i rifiuti e potrebbe contenere ancora materiale inquinante

Un nuovo spiaggiamento sulle coste di Focene. Non si tratta di un animale marino, ma di un vero eco mostro. A denunciarne la comparsa, il consigliere comunale Raffaello Biselli che si è recato sul posto dopo alcune segnalazioni.

In bella vista sulla battigia, Biselli ha trovato un grosso serbatoio che potrebbe contenere ancora materiale inquinante. Si trova dietro il radar a Focene, al confine con Fiumicino e la zona di Pesce Luna e primeggia da alcuni giorni tra i "soliti rifiuti".

"Chiedo che l’assessorato preposto metta al più presto in campo un intervento per rimuovere questi materiali e si avvii in tempi brevi con la Regione e lo Stato, monocolore Pd, l’iter per uno stanziamento del quale Fiumicino possa usufruire come rimborso per i danni subiti ogni anno dalle piene del Tevere. Tra erosione e rifiuti siamo ormai al punto di non ritorno. Siamo la pattumiera del centro Italia. È giunto il momento che qualcuno se lo metta in testa" conclude il Consigliere comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento