Cronaca Esquilino / Via Principe Amedeo

Esquilino: vendeva Viagra nel negozio illegalmente, sequestrate 500 pasticche

Il blitz dei vigili urbani in un esercizio commerciale di via Principe Amedeo. La perquisione estesa anche nell'abitazione del titolare

Alcune delle pasticche di Viagra sequestrate dai vigili urbani

Sembrava un negozio di bigiotteria, profumi e articoli erotici, ma il titolare vendeva anche Viagra illegalmente. E' quanto scoperto nella giornata di oggi dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale in un esercizio commerciale di via Principe Amedeo, all'Esquilino. Per questo motivo l’Autorità Giudiziaria ha disposto un avviso di garanzia per il reato di importazione e vendita di farmaci illegali per lo Stato italiano ed un decreto di perquisizione che la Polizia Locale ha eseguito nel negozio e presso l’ abitazione dell’esercente che si improvvisava farmacista attentando di fatto alla salute degli utenti.

VIAGRA AL NEGOZIO - A seguito di un sequestro già effettuato nel mese scorso durante i controlli all’Esquilino, che ha comportato il ritiro di 14 confezioni di Viagra da 4 pasticche e 4 confezioni di gel da 7 bustine e degli esami di laboratorio che hanno confermato l’illegalità del medicinale, i caschi bianchi hanno proceduto oggi al sequestro di altri 38 blister contenti 4 pasticche ciascuno  e 3 confezioni di viagra gel contenenti 7 buste ciascuna.

VIAGRA IN CASA - Grande bottino è stato rinvenuto nell’abitazione del commerciante, dove sono stati sequestrati ben 80 blister per un totale di 320 pasticche. Sono in corso indagini per individuare il canale di distribuzione di questo farmaco illegale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esquilino: vendeva Viagra nel negozio illegalmente, sequestrate 500 pasticche

RomaToday è in caricamento