Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Ostia / Lungomare Paolo Toscanelli

Ostia, spiaggia libera trasformata in stabilimento: denunciato il "gestore"

I vigili sono intervenuti sulla spiaggia di fronte l'ex colonia Vittorio Emanuele III, sequestrando oltre 60 lettini da mare e 30 ombrelloni

Continuano i controlli sulle spiagge di Ostia. Dopo le operazioni di sabato e domenica volte a contrastare il commercio abusivo e le indagini sulle presunte irregolarità relative al libero accesso al mare, questa mattina gli uomini del X Gruppo Mare del corpo di Polizia di Roma Capitale, diretti dal comandante Antonio di Maggio sono intervenuti sulla spiaggia di fronte l'ex colonia Vittorio Emanuele III.

Lì i caschi bianchi hanno trovato una spiaggia libera con lettini e ombrelloni, trasformata in un vero e proprio stabilimento balneare. Nell'operazione i vigili di Ostia hanno sequestrato oltre 60 lettini da mare e 30 ombrelloni. A gestirla, un uomo di 48 anni già noto alle forze dell'ordine.

Il 48enne è stato deferito all Autorità Giudiziaria per "invasione di campi e edifici". A fine operazione, gli agenti di Polizia Locale hanno anche richiesto l'intervento di personale dell'AMA per la rimozione di tutti i detriti che erano stati accumulati in spiaggia. Le attività dei caschi bianchi, sulla libera fruibulità del mare per i cittadini romani, proseguiranno per tutta la stagione balneare.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, spiaggia libera trasformata in stabilimento: denunciato il "gestore"

RomaToday è in caricamento