Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abusivismo commerciale, sequestrata merce contraffatta in capannone cinese di via dell'Omo

L'operazione di stamattina, venerdì 9 giugno, effettuata nel capannone di un'azienda cinese da parte dei caschi bianchi del gruppo Spe (sicurezza pubblica emergenziale) e del gruppo Gssu (gruppo Sicurezza Sociale Urbana) diretti dal vicecomandante Lorenzo Botta

 

Continuano le operazioni della Polizia Locale di Roma Capitale, sulla filiera di approvvigionamento del commercio abusivo. Questa mattina, controlli e sequestri in un in un capannone gestito da cittadini di nazionalità cinese in via Cantoni, una traversa di Via dell'Omo, la “chinatown” del prenestino.

Gli agenti del gruppo Spe, coordinati dal vice comandante Lorenzo Botta, sono intervenuti a seguito di indagini partite da accertamenti su piccole attività che rivendevano prodotti (casalinghi, elettronici e giocattoli), privi del marchio Ce o con marchio visibilmente contraffatto. I prezzi praticati, costituivano un duro colpo all'economia legale dei commercianti romani, con prezzi ben al di sotto di quelli imposti dal mercato. Decine di migliaia di articoli sequestrati, mentre i gestori sono stati deferiti all'autorità giudiziaria.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento