Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ciampino: sequestrati medicinali dopanti all'aeroporto

Medicinali dopanti arrivati a Ciampino con spedizioni commerciali curate da vettori internazionali e destinati al mercato illegale sono stati sequestrati all'aeroporto di Ciampino. Quattro denunce

Maxi sequestro di sostanze dopanti all'aeroporto di Ciampino da parte della guardia di finanza del Comando Provinciale e dall'Agenzia delle Dogane di Roma. Trovate seicento fiale di trenbolone e 250 compresse di stanozololo considerati medicinali dopanti, destinati al mercato illegale dei frequentatori delle palestre e ritenuti dannosi per la salute pubblica.

I prodotti erano contenuti all'interno di alcuni involucri giunti sul territorio italiano con spedizioni commerciali curate da vettori internazionali.
Finanzieri e doganieri hanno sequestrato inoltre 12 confezioni di attrezzi ginnici denominati "Suspension Training Trx" con marchio contraffatto e 4000 bracciali in gomma noti con il nome di "Power Balance", anch'essi contraffatti.


L'illecita assunzione dei cosiddetti medicinali dopanti, trenbolone e stanozololo, da parte di "bodybuilders" senza scrupoli - spiegano gli investigatori - avrebbe potuto provocare gravi patologie. Questi medicinali, commercializzati illecitamente con vari nomi, sono destinati invece esclusivamente al settore veterinario. L'operazione si è conclusa con la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Roma di un responsabile per violazione della disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e di tre responsabili per violazione delle leggi sulla sicurezza dei prodotti, tutela dei marchi registrati e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino: sequestrati medicinali dopanti all'aeroporto

RomaToday è in caricamento