Escrementi di topo e carne scaduta: tutto pronto per arancini e supplì

Operazione dei Nas di Roma in uno stabilimento alimentare della zona sud ovest della città. Sequestrate tonnellate di prodotti per la preparazione di arancini

Riso e preparati per pastella e panatura stoccate nel magazzino aziendale e destinate alla preparazione di prodotti di friggitoria, contaminate da escrementi di topo e di volatili. E' questo che si sono trovati davanti i carabinieri dei Nas di Roma e Palermo che hanno sequestrato tonnellate di prodotti alimentari potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori presso uno stabilimento alimentare della zona sud ovest della capitale e in uno di Palermo.

I titolari di due stabilimenti sono stati denunciati. Le feci erano cosparse sulle confezioni, buona parte delle quali rotte e rosicchiate da topi. I carabinieri oltre a constatare la presenza nel locale di numerosi uccelli, hanno trovato in una cella frigo alcuni quintali di carni (bovine e pollame), fresche all'origine e illecitamente congelate (procedura non autorizzata e non prevista dal sistema di autocontrollo adottato dall'azienda), scadute da giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I prodotti erano pronti per essere utilizzati nella preparazione di arancini e supplì destinati a rifornire decine di pizzerie e ristoranti della Capitale. I militari del Nas capitolino hanno sequestrato oltre 2,5 tonnellate di derrate in cattivo stato di conservazione, nonché 250 kg di carne impropriamente congelata, per un valore totale di diverse decine di migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento