Piazzale Flaminio: banchi abusivi davanti la stazione Roma-Viterbo, sequestrati

L'intervento della Polizia Locale di Roma Capitale. Quattro le bancarelle prive di autorizzazione rimosse, sequestarti 2mila articoli

Uno dei banchi abusivi sequestrati dalla Polizia Locale a piazzale Flaminio

Banchi illegali a due passi dall'ingresso di piazza del Popolo. Nuovo intervento della Polizia Locale contro gli abusivi. Ieri mattina la Direzione Sicurezza Urbana, con personale del Gssu, Spe e II gruppo Parioli, ha svolto una operazione di controllo delle licenze e dei venditori operanti in piazzale Flaminio, trovandone diversi che vendevano abusivamente.

BANCHI ABUSIVI A PIAZZALE FLAMINIO - Gli agenti hanno rimosso quattro bancarelle che si trovavano nella parte finale dell’area antistante la stazione Roma – Viterbo, tutte senza autorizzazione. Sono stati sequestrati tutti gli articoli in vendita, circa 2000 pezzi, in prevalenza scarpe. Poste sotto sequestro anche le strutture di vendita utilizzate, composte da pannelli, laminati e ombrelloni, montati. I responsabili sono stati multati complessivamente per 25.000 Euro.

VENDITORI IN FUGA - Durante le operazioni a terra sono state trovate scatole e banchetti di fortuna, probabilmente lasciati da altri irregolari che tentavano la vendita tra i banchi autorizzatie che si sono allontanati prima dell’arrivo delle pattuglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento