Blitz antiabusivismo: sequestrati 25mila articoli a venditori senza autorizzazione

I controlli della polizia di Roma Capitale si sono concentrati nelle zone di Tor Pignattara, via Casilina, via Tor de' Schiavi e via Prenestina

Un controllo capillare quello messo in atto dagli uomini della polizia locale di Roma Capitale nell'ultima settimana. Un'attività di indagine che ha portato a ingenti sequestri di materiale oltre che l'elevazione di altrettante multe.

I quartieri interessati dal controllo del Reparto di Polizia amministrativa del V Gruppo Prenestino sono stati Tor Pignattara, via Casilina, via Tor De Schiavi e via Prenestina. Grazie all'ausilio di precisi rilevamenti fotografici, è emerso che alcuni venditori usavano banchi muniti di ruote perché titolati di licenza itinerante ma erano sempre fissi nello stesso posto.

Tra le merce sequestrata accessori per telefonia, tablet e pc, oltre a scarpe, occhiali, cappelli, foulard, portafogli e materiale elettrico di varia natura

Oltre 25.000 gli articoli finiti sotto sequestro e circa 40mil euro di sanzioni comminate. I venditori sono stati dunque trovati sprovvisti della necessaria autorizzazione. Le operaioni sono state diretti dal dottor De Sclavis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento