rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

'Ndrangheta a Roma: blitz della finanza, sequestrati beni per 3 milioni di euro

Il clan Tripodo operante nel basso Lazio aveva interessi finalizzati ad acquisire la gestione ed il controllo di attività economiche e commerciali. Sequestrati anche 15 fabbricati e 9 terreni a Fondi

Colpo al clan Tripodo, organizzazione della 'Ndrangheta operante a Roma e nel basso Lazio. Fin dalle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito un provvedimento di sequestro emesso dal Tribunale di Latina, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, nei confronti di soggetti apicali della cosca Tripodo di Reggio Calabria, da anni presente nell'agro sud-pontino, per un valore complessivo di stima di oltre 3 milioni di euro.

In particolare, le indagini economico-patrimoniali condotte dagli specialisti del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Tributaria della Capitale hanno consentito di ricondurre alla sfera di influenza del pregiudicato mafioso Carmelo Giovanni Tripodo un rilevante patrimonio - mobiliare, immobiliare e societario - palesemente incongruente con i redditi dichiarati.  

All'uomo sono state sequestrate: 4 società, esercenti l’attività di "pulizie" e "trasporto merci per conto terzi"; 15 fabbricati e 9 terreni, a Fondi; 4 autovetture; 13 autocarri; rapporti bancari/postali/assicurativi/azioni.  

L'inchiesta era partita da due operazioni, la Damasco e la Damasco 2 (entrambe dirette dalla D.D.A. di Roma) che, nel luglio 2009, portavano all’arresto di Tripodo che emergeva come "fosse riuscito ad imporre logiche mafiose in un territorio distante dalla Calabria, anche attraverso documentate contiguità con un politico ed amministratore locale, già Consigliere Comunale e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fondi, considerato il trait d'union tra le istituzioni pubbliche e gli interessi della 'ndrina calabrese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Ndrangheta a Roma: blitz della finanza, sequestrati beni per 3 milioni di euro

RomaToday è in caricamento