Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Giovanni / Via Sannio

Via Sannio, nuovo blitz al mercato: agenti in borghese sequestrano 7mila articoli

Prosegue l'attività di vigili urbani e polizia contro il fenomeno dell'abusivismo commerciale allo storico mercato di San Giovanni

Terzo blitz in quindici giorni. Nuovo intervento delle forze dell'ordine al mercato di via Sannio dove questa mattina alle 10:30 numerosi agenti del Gruppo Appio della Polizia Locale di Roma Capitale e del commissariato di polizia di San Giovanni sono intervenuti congiuntamente per contrastare l'illegalità diffusa all'interno del mercato e sui marciapiedi di San Giovanni, dove gruppi di cittadini extracomunitari tentano ogni giorno di vendere abusivamente capi di abbigliamento anche contraffatti. 

AGENTI IN BORGHESE - L'operazione di oggi fa parte di una precisa strategia iniziata da tempo, volta ad azzerare il fenomeno dell'illegalità diffusa nell'area: già da settembre scorso alcuni interventi dello stesso tipo avevano permesso il sequestro della quasi totalità dei banchi abusivi con migliaia di articoli contraffatti portati a discarica. Questa volta il blitz è arrivato dopo due giorni di appostamenti, nei quali gli agenti della Polizia Locale in borghese si sono più volte mescolati tra i clienti, per osservare i movimenti dei sospettati e della merce. 

DEPOSITI BLINDATI - Gli agenti, guidati dal dottor Lorenzo Botta della Polizia Locale e dal dottor Massimo Improta della Polizia di Stato, sono intervenuti congiuntamente, identificando numerose persone e sequestrando tre automobili cariche di merce contraffatta: all'interno del mercato, inoltre, sono stati scoperti e sequestrati 4 depositi blindati, carichi anch'essi di capi di abbigliamento e scarpe sportive di note marche, molti dei quali oggetto di contraffazione. 

VEICOLI-MAGAZZINO - Inoltre unità cinofile della Polizia di Stato, utilizzate durante le ricerche, hanno permesso il rinvenimento di un involucro con all'interno sostanze stupefacenti, presumibilmente hashish, già confezionato in dosi. Diverse le persone identificate, tutte di nazionalità senegalese, sulle quali sono in corso accertamenti: due di esse sono state condotte presso l'Ufficio Identificazione. Uno dei proprietari dei veicoli adibiti a "magazzino" è risultato con documentazione irregolare e con patente falsa: anche per costui sono in corso accertamenti.

DROGA NEL CANTIERE DELLA METRO C - Al termine delle operazioni, perlustrando la zona e l'interno del vicino cantiere della Metro C, gli agenti hanno rinvenuto altre buste di prodotti abbandonati dai venditori durante la loro precipitosa fuga. Il totale degli articoli sequestrati è 7000, quasi tutti prodotti con marchi famosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sannio, nuovo blitz al mercato: agenti in borghese sequestrano 7mila articoli

RomaToday è in caricamento