Blitz antidroga, 16 arresti: sequestrato un chilo di sostanze stupefacenti

Negli ultimi tre giorni, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato sedici persone, sequestrato un chilo di droga e circa 1800 euro, provento delle attività illecite

Sedici arresti, un chilo di droga sequestrata e 1800 euro rinvenuti. E' questo il bilancio di distinte oprazioni del Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nei quartieri Centro, San Pietro, Trionfale, Montesacro, Piazza Dante, Eur e Casilina.

GLI ARRESTATI - Le sostanze stupefacenti sequestrate sono cocaina, eroina, marijuana, hashish e shaboo. A finire in manette sono stati 8 romani, uno di Spoleto e sette stranieri di età compresa tra i 16 e i 60 anni. Tutti accusati di "detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti".

PIANTE DI MARIJUANA IN CASA - In particolare in piazza dei Cinquecento, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Farnese hanno arrestato un 35enne romano, disoccupato e con precedenti, sorpreso a vendere alcune dosi di hashish ad un ragazzo.

Nel corso della perquisizione a casa dello spacciatore, i militari hanno rinvenuto altri 65 grammi di sostanza già pronta per la vendita, nonché 3 piante di marijuana alte circa 80 centimetri e tutta l'attrezzatura necessaria alla coltivazione, costituita da due lampade alogene, impianto di areazione e concime. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi e comunicazioni alle Asl. Tutto quello che c'è da sapere

Torna su
RomaToday è in caricamento