Incinta, sospende le cure per il cancro: "Roma intitoli una scuola a Chiara"

Ad un anno dalla morte di Chiara Corbello Petrillo, morta per aver sospeso le cure per il cancro e dare alla luce il suo bambino, il Forum delle Associazioni Familiari del Lazio chiede a Roma Capitale di intitolarle una scuola

Rimane incinta due volte, ma perde entrambi i figli, nati tutti e due con gravi malformazioni. Rimane incinta una terza volta e, dopo qualche mese, scopre di avere il cancro. E' la storia di Chiara Corbello Petrillo, scomparsa un anno fa dopo aver sospeso le cure per far nascere il suo bambino.

MUORE A SOLI 28 ANNI - Dopo la nascita di Francesco, Chiara si è sottoposta a diversi interventi, ma purtroppo non ce l'ha fatta. E' morta il 13 giugno 2012, a 28 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INTITOLARLE UNA SCUOLA PER RICORDARE - In concomitanza con il primo anniversario dalla sua morte, il Forum delle Associazioni Familiari del Lazio chiede all'Amministrazione di Roma Capitale di intitolarle una scuola. “Anche se Chiara non c'è più la sua storia di donna, di giovane, di moglie e madre continua a parlarci e costituisce una testimonianza insostituibile che non possiamo permettere venga smarrita - afferma la presidente del Forum Emma Ciccarelli, - Dobbiamo saperla donare ai giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento