Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Trastevere / Via Ettore Rolli

"Ciro boom": scritte pro De Santis a Trastevere e Monteverde

"Daje Daniè", le frasi inneggianti all'ex ultras giallorosso comparse in via Ettore Rolli e in circonvalazione Gianicolense

Daniele De Santis

"Ciro boom". Questa l'infelice scritta comparsa sui muri della Capitale contro il tifoso del Napoli ferito con un colpo di pistola prima della finale di Coppa Italia giocata all'Olimpico tra i partenopei e la Fiorentina. A sparare, secondo l'accusa, Daniele De Santis, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria nell'ospedale nel quale è stato ricoverato dopo essere stato pestato da alcuni tifosi campani.

STRISCIONE IN CURVA SUD - L'ex ultras giallorosso ha trovato durante il match tra Roma e Juventus giocato l'11 maggio all'Olimpico, l'incitamento di una parte della Curva Sud. Un sostegno che si è registrato anche sui muri della città con scritte pro Daniele comparse a Trastevere e Monteverde.

SCRITTE CONTRO RACITI - Le scritte, realizzate in via Ettore Rolli e sulla circonvalazione Gianicolense, hanno preso di mira anche Filippo Raciti, l'ispettore di polizia morto nel 2007 durante i disordini avvenuti alla fine del termine della partita Catania-Palermo. In particolare le scritte recitano: 'De Santis libero'; 'Ciro Boom'; '10 100 1000 Raciti'; 'Daniele libero'; 'Roma è con Roma'; 'Daje Daniè'. Sul posto è intervenuta la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciro boom": scritte pro De Santis a Trastevere e Monteverde

RomaToday è in caricamento