Vandali in viale del Vaticano, scritte contro il Papa e Virginia Raggi

Le scritte sono state rimosse dagli agenti del Nucleo Pics e da Ama. Diaco: "Sono l’evidente parto mentale di qualche folle privo di qualunque umanità"

Hanno preso di mira Papa Francesco e la sindaca Virginia Raggi. Vandali hanno imbrattato i muri tra via Gregorio VII e viale del Vaticano con scritte "ingiuriose e oltraggiose" nei loro confronti. La prima inquilina del Campidoglio è stata 'colpita' in viale Vaticano con una frase sessista: "Virginia Raggi ti .....". In via Gregorio VII invece, rivolte al Pontefice, affermazioni inneggianti il diavolo e una stella di David. Le scritte sono state rimosse dall'intervento del Nucleo Pics e di Ama. 

A diffondere la notizia il presidente della Commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco. "Sono l’evidente parto mentale di qualche folle privo di qualunque umanità. Il pronto intervento del Nucleo PICS e di Ama ha consentito di rimuovere tempestivamente codeste nefandezze, evitando ai passanti di imbattersi in uno scenario altamente raccapricciante e spaventoso" ha scritto in una nota. "Desidero esprimere la massima solidarietà al Santo Padre e alla sindaca Raggi, auspicando che gli autori di questo inquietante gesto siano presto assicurati alla giustizia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento