Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Bracciano

Paura al lago: giovani scout si ribaltano con le barche a causa del forte vento

Tredici le persone, fra cui 10 minorenni, soccorse dai carabinieri a Bracciano

Una domenica che ricorderanno a lungo, che nonostante la paura vissuta potranno raccontare. A vivere degli interminabili momenti di apprensione un gruppo di scout, finito nelle acque del lago di Bracciano e poi salvati dai carabinieri dopo che le due imbarcazioni sulle quali si trovavano hanno scuffiato e si sono ribaltate. 

Il salvataggio da parte dei militari della motovedetta della Compagnia di Bracciano CC255 intervenute per soccorrere due imbarcazioni a vela in difficoltà a causa del forte vento. Impegnati nei servizi di un pattugliamento nel lago di Bracciano i militari dell'Arma hanno avvistato in lontananza, a circa 1.000 metri dalla riva di San Celso, due imbarcazioni, che poco dopo hanno scuffiato proiettando in acqua gli occupanti.

Accorsi immediatamente sul posto, i militari hanno soccorso in totale 13 persone, di cui 10 minorenni, tutti scout, provvedendo prima a metterli in sicurezza e traendoli poi in salvo. I militari hanno dovuto effettuare tre viaggi consecutivi. Al termine delle operazioni sia i giovani sia i tre adulti che li accompagnavano, seppure in lieve stato di ipotermia, sono risultati illesi e hanno fatto ritorno presso la sede da cui erano partiti per l'escursione.


 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al lago: giovani scout si ribaltano con le barche a causa del forte vento

RomaToday è in caricamento