rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Scovati gli hacker “Anonymous”: attaccavano siti istituzionali e aziendali

Denunciate 3 persone, di cui una minorenne, ed eseguito 32 perquisizioni su tutto il territorio. dallo scorso gennaio hanno organizzato e condotto numerosissimi attacchi informatici

Sono stati identificati dalla Polizia di Stato il promotore ed alcuni esponenti di rilievo della cellula italiana di "anonymous", il gruppo hacker che dallo scorso gennaio ha organizzato e condotto numerosissimi attacchi informatici ai danni di siti web istituzionali e di aziende di rilevante interesse nazionale. Gli investigatori del Centro Nazionale Anticrimine Informatico - CNAIPIC - della Polizia delle Comunicazioni, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno denunciato 3 persone, di cui una minorenne, ed eseguito 32 perquisizioni su tutto il territorio nazionale ed 1 in Svizzera, nel Canton Ticino, con l'ausilio della Polizia Cantonale Ticinese. Ulteriori dettagli nel corso della conferenza stampa alle 10.45 presso gli uffici del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni a Roma in via Tuscolana n. 1558. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scovati gli hacker “Anonymous”: attaccavano siti istituzionali e aziendali

RomaToday è in caricamento