Cronaca

Parioli, lo scontrino con 'commento' suscita indignazione: "Tavolo ciccione"

A denunciarlo la diretta interessata su Facebook

Non è il solito salasso insaspettato di fine pasto ad aver suscitato indignazione a un gruppo di clienti di un ristorante dei Parioli. Prendendo tra le mani il 'preconto' che ti permette poi alla cassa di ottenere lo scontrino fiscale la sorpresa è stata ben altra: a fianco del numero del tavolo la scritta "ciccione". La vicenda non è stata proprio digerita dalla diretta interessata che ha raccontato quanto le è successo sulla sua pagina Facebook, postando anche la fotografia del foglietto di carta incriminato. 

"Ieri a pranzo in 4 (3 donne ed 1 uomo)" le parole di Elisa. "Questo è lo scontrino non fiscale che ci hanno portato. Alla cassa, in mia presenza (le altre 2 erano uscite a fumare), il mio amico ha fatto notare che qualcosa non andava ma nessuno ci ha chiesto scusa. Si sono solo affrettati a fare lo scontrino fiscale per toglierci questo dalle mani. Su Tripadvisor ho scritto una recensione che si ricorderanno, con tanto di foto, che sono ancora in attesa che pubblichino. Però bodyshaming ne abbiamo?"

Sempre la donna ha riportato, con un post successivo, le scuse addotte dal locale. "È stato risposto che si tratta del nome dell’operatore, che vengono date sempre spiegazioni in merito alla cassa e che alla cassa (toh!) c'era proprio lui ieri al momento del fatto". La donna però non ha dubbi: "In 2 non abbiamo sentito una sola parola di spiegazione, anche se sollecitata". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parioli, lo scontrino con 'commento' suscita indignazione: "Tavolo ciccione"

RomaToday è in caricamento