Fascisti in piazza, prima i fuochi d'artificio poi le bombe carta contro gli agenti: tensione in centro

Incendiati anche alcuni cassonetti durante i disordini nel corso della manifestazione

FOTO ANSA/GIUSEPPE LAMI

Non si sono verificate le scene viste a Napoli ma anche a Roma ci sono stati momenti di tensione tra chi era in piazza manifestare contro "la dittatura sanitaria e il coprifuoco" (davvero pochi) e la polizia.

La manifestazione, con adunata chiamata dal movimento di ultrà destra di Forza Nuova, è partita in sordina.

Alle 23, infatti, in piazza del Popolo erano presenti forse un centinaio di persone (200 secondo Forza Nuova). Numeri comunque decisamente inferiori rispetto le attese, o quantomeno le aspettative degli organizzatori. 

Un secondo incontro flop se si pensa quello andato in scena anche nella notte tra venerdì e sabato con appena trenta persona che hanno manifestato "contro la dittatura sanitaria" a Piramide. 

A mezzanotte, tuttavia, i momenti di tensione ci sono stati e sono iniziati proprio in piazza del Popolo. Prima i fuochi d'artificio con i colori del Tricolore, poi la violenza con il lancio di petardi, bombe carta e oggetti contro le forze dell'ordine che stavano presidiando l'area.

Quindi la carica contro la frangia facinorosa dei manifestanti che si sono radunati sulla piazza. 

polizia forza nuova (2)-2

Le forze dell'ordine hanno spinto i dimostranti verso piazzale Flaminio dove è scoppiata una piccola guerriglia tra le vie del quartiere: forse quello che volevano i fascisti di Forza Nuova, mentre la polizia bloccava gli sfoghi su via del Corso e via del Babuino, le strade dello shopping.

Sono stati lanciati anche monopattini del servizio sharing. "Non si può accettare che un minuto dopo la mezzanotte ci sia il virus e un minuto prima no", aveva detto ai cronisti il leader di Forza Nuova di Roma Giuliano Castellino, in piazza senza mascherina.

Durante i disordini sono stati incendiati anche qualche cassonetto sul Lungotevere e due motorini. Almeno dieci i fermati intorno all'una di notte e due poliziotti che hanno avuto bisogno delle cure mediche.

Momenti di tensione anche nella zona di Testaccio e Trastevere con fumogeni e monopattini lanciati contro le forze dell'ordine. Anche qui sono state fermate alcune persone. La posizione delle persone fermate è al vaglio. In giornata è atteso un bilancio dalla Questura di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento