menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La mamma denuncia la scomparsa della figlia, ritrovata vicino una stazione metro

È stata una pattuglia del commissariato Vescovio, a individuare la ragazza proprio nelle vicinanze della stazione metropolitana Annibaliano

Lunedì scorso, in preda al panico, una donna ha chiamato il 112 Nue per denunciare la scomparsa della figlia 30enne. La sala operativa della Questura di Roma ha immediatamente diramato le note di ricerca della ragazza, fornendo agli operatori in servizio su tutto il territorio una descrizione dettagliata.

La madre della giovane, su suggerimento dei poliziotti, ha effettuato una videochiamata alla figlia la quale, pur non rispondendo alle domande, ha permesso agli investigatori, decifrando alcuni rumori di sottofondo, di focalizzare le ricerche in prossimità delle fermate della metro B di piazza Bologna, viale Libia e Annibaliano.

È stata una pattuglia del commissariato Vescovio, a individuare la ragazza proprio nelle vicinanze della stazione metropolitana Annibaliano. Avvicinata con le cautele del caso, dopo un lungo colloquio con i poliziotti, la giovane si è convinta a seguirli presso il Distretto San Paolo dove ha riabbracciato la mamma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento